Cosmetici vegan: la skincare vegana per la tua beauty routine

Skincare Vegan

La filosofia vegan per qualcuno è una moda, per altri è una vera scelta di vita. Essa non riguarda solo l’alimentazione ma abbraccia diversi aspetti come la moda, la tutela dell’ambiente e da qualche tempo ha raggiunto anche l’universo della cosmetica.

I cosmetici vegan puntano ad aumentare la sensibilità nei confronti dei prodotti privi di ingredienti di origine e derivazione animale.

Vegan, bio e cruelty free, ovvero senza componenti testati sugli animali, non significano la stessa cosa. C’è da precisare che quest’ultima definizione spesso è usata a sproposito in quanto nessun cosmetico venduto in Europa e negli Stati Uniti è testato sugli animali, come da normativa del 2013 che vale sia per il prodotto finito che per la materia prima.

In Asia, invece, i prodotti sono regolarmente testati sugli animali ma, per essere venduti in Italia o in Europa, i prodotti devono attenersi alle normative vigenti.

 

Come fare a riconoscere un prodotto vegano?

Esistono delle certificazioni che rappresentano una scelta volontaria delle aziende a cui aderire ma l’unica vera certezza affidabile è l’INCI del prodotto.

L’INCI (International Nomenclature of Cosmetic Ingredients) è la nomenclatura internazionale usata sull’etichetta dei cosmetici per indicare gli ingredienti che lo compongono. Viene usata da tutta l’Unione Europea e da altri paesi del mondo come Stati Uniti, Canada e Brasile. Gli ingredienti sono riportati in ordine di concentrazione: in quantità superiore all’1% vige una regola generale che consiste nell’elencare i componenti rispettando un ordine decrescente, mentre gli ingredienti cosmetici presenti in quantità inferiore/uguale all’1% in peso possono essere riportati in ordine sparso, non seguendo necessariamente l’ordine decrescente di quantità in cui sono presenti e per ognuno viene utilizzato un termine unico valido per tutte le lingue.

Abbiamo appurato già precedentemente che un prodotto vegano non deve contenere sostanze di origine animale. Alcuni esempi: il miele, la cera d’api, le proteine della seta, la lanolina, cocciniglia, squalene, collagene, cheratina e glicerina di origine animale.

Agenov rappresenta una linea di Skincare Vegana dove la natura incontaminata della foresta Amazzonica incontra la Tecnologia Italiana promettendo integrità della pelle e della natura che ci circonda. I cosmetici vegan per il viso Agenov sono il frutto di un perfetto connubio tra le proprietà benefiche dei prodotti naturali dell’Amazzonia e della ricerca tecnologica dei laboratori cosmetici italiani. Il risultato è una linea di cosmetici di alta qualità. La linea di Skincare vegana per il viso, Amazonian Ingredients, prevede cosmetici vegan ricchi di principi  attivi amazzonici come il burro di MuruMuru, prezioso alleato per l’idratazione e l’elasticità della pelle. Senza aggiunta di siliconi, petrolati e coloranti, la linea Amazonian Ingredients è adatta a qualsiasi tipo di pelle, soprattutto a quella più delicata.

 

Differenza tra vegano e  vegetale

È da sottolineare che vegano non significa necessariamente vegetale: gli ingredienti possono anche essere sintetici, come quelli realizzati in laboratorio. Inoltre non bisogna considerare solo gli ingredienti ma anche il loro impatto sull’ambiente. Per esempio, i tensioattivi, specialmente quelli sintetici, distruggono l’ambiente marino e non sono per niente ecosostenibili. Lo stesso vale per altri prodotti inquinanti come siliconi e petrolati che i cosmetici vegan non dovrebbe contenere.

Leggi anche...

× Hai bisogno di aiuto?

Utilizziamo cookies per darvi la migliore esperienza sul nostro sito Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi